Darboe: «Qui per dare una mano alla squadra e portarla dove merita di essere» - Samp News 24
Connettiti con noi

Hanno Detto

Darboe: «Qui per dare una mano alla squadra e portarla dove merita di essere»

Pubblicato

su

Ebrima Darboe, nuovo centrocampista della Sampdoria di Andrea Pirlo, si è presentato tramite i canali ufficiali del club blucerchiato

Nella giornata odierna si è presentato il giocatore gambiano Ebrima Darboe, arrivato a Genova nell’ultimo giorno di calciomercato invernale. Il nuovo centrocampista della Sampdoria di Andrea Pirlo ha parlato tramite i canali ufficiali del club blucerchiato. Le sue parole:

SAMPDORIA – «Sono strafelice di essere qui, la Sampdoria è una grande squadra con tanta storia quindi quando ho saputo dell’opportunità di venire qui non ci ho pensato due volte. Poi ho avuto il confronto con Omar (Colley n.d.r.) ed anche lui mi ha detto delle belle cose della Sampdoria, mi ha parlato bene della squadra e della società. Mi ha detto che è una bella piazza – cosa che sapevo anche io -, è molto importante e sono molto contento di essere qui per poter dare una mano alla squadra e portarla dove merita di essere».

TIPOLOGIA DI CENTROCAMPISTA – «E’ difficile a descrivere che tipo di giocatore sono, gioco molto con la palla e cerca molto i compagni per rendergli le cose più facili».

PIRLO – «La presenza del mister ha reso le cose più facili perché abbiamo lo stesso ruolo e per me è un idolo. Qualche anno fa ho fatto delle foto con lui quando sta facendo il corso come allenatore, ero molto piccolo e gli dissi “Spero che mi allenerai un giorno quando avrai preso il patentino”».

DESTINO ED ESORDIO – «E’ un segno del destino perché io ho esordito qui a Marassi, contro la Sampdoria. Ricordo che non era andata benissimo perché avevamo perso 2-0 (era alla Roma n.d.r.). Per me è un giorno indimenticabile e molto importante perché avevo lavorato tanto per arrivare fin lì».

CONDIZIONE – «Sto bene, sono tornato da poco dalla nazionale. Ho avuto dei problemi fisici dopo l’infortunio ma ora sto bene. Mi sento pronto per aiutare la squadra a portarla dove merita».

SQUADRA – «Ancora non posso dire tanto della squadra però ho incontrato dei compagni ed ho visto che sono un bel gruppo. Mi hanno accolto bene tutti e penso che sappiamo tutti che la posizione in classifica della squadra non è quella giusta. Lavoreremo tanto per portare la squadra dove merita, il campionato è ancora lungo».

TIFOSERIA – «E’ molto importante che i tifosi ci sostengano, ci saranno alti e bassi però il bello è che loro ci sono sempre perché è una spinta in più per la squadra».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.