Garrone cuore d’oro: un milione di euro alla Val Polcevera

bucci garrone donazione erg
© foto Facebook Marco Bucci

Il grande gesto di Garrone, che dona un milione di euro alla Val Polcevera: «È la casa di ERG»

ERG festeggia 80 anni di attività, e lo fa in grande stile a Palazzo Ducale. Tra le tante iniziative organizzate nel cuore pulsante di Genova, il numero uno del gruppo industriale nonché ex presidente della Sampdoria Edoardo Garrone non ha potuto fare a meno di considerare anche le gravi ripercussioni che il crollo di ponte Morandi ha avuto sul capoluogo ligure e non solo.

È per questo motivo che l’ex patron doriano oggi pomeriggio ha consegnato in mano al sindaco di Genova Marco Bucci una busta contenente un assegno dal valore di un milione di euro. La cifra verrà destinata ai progetti di riqualificazione e sviluppo sostenibile della Val Polcevera, la più duramente colpita dal punto di vista economico dopo la tragedia del 14 agosto.

«La Valpolcevera è la casa della ERG», ha spiegato Garrone, che ha poi escluso una delocalizzazione dell’impresa all’estero: «Non abbiamo in programma l’abbandono di Genova, ma saremo attenti osservatori del Paese. Il dramma del ponte Morandi non è certo un motivo che potrebbe farci cambiare idea, la cosa più importante è vedere come andrà il Paese nei prossimi anni. Spesso le aziende cambiano sede non da una città all’altra, ma da un Paese all’altro: se le prospettive non sono di stabilità, da questo punto di vista saremo osservatori attenti».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
andrés ponce venezuelaPonce, da promessa a tesoretto: «Ecco quanto guadagnerà la Samp»
Prossimo articolo
Sabatini SampdoriaSabatini in ripresa: torna a casa e pensa già alla Samp