Caso Krapikas, l’agente: «Comportamento irragionevole della Samp»

krapikas sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Esclusiva SampNews24 – L’ex portiere della Primavera è stato messo fuori rosa. Niente contratto o prestito: ecco la versione dell’agente

Le dichiarazioni pubbliche di Titas Krapikas hanno sollevato un fastidioso polverone in casa Sampdoria. Il portiere classe ’99 della nazionale lituana, considerato uno dei maggiori prospetti del vivaio blucerchiato, è attualmente fuori rosa dopo aver concluso il percorso di crescita tra le file della Primavera. All’inizio dell’estate le parti si erano concordate per il prolungamento del suo contratto e la successiva partenza in prestito per acquisire maggiore esperienza. Delle numerose offerte messe sul tavolo dalla società doriana, tra cui quella della Vis Pesaro che gli avrebbe dato l’opportunità di giocare titolare, nessuna tuttavia riscontrava il parere positivo di Krapikas. Saltato il trasferimento, saltato il rinnovo. Il corso degli eventi, però, non è piaciuto al suo agente Valerijus Mzigurskis«La Sampdoria gli ha offerto un nuovo contratto e alcune proposte che non si sposavano con i desideri del giocatore. Lo hanno messo fuori squadra e gli hanno detto di allenarsi solamente con il preparatore dei portieri. Non è una punizione, ma un comportamento brutto e irragionevole della società. Se ne andrà? Vedremo…».

Articolo precedente
kownacki poloniaIl doppio volto di Kownacki: leader solo in Polonia?
Prossimo articolo
cairo torinoCairo non si dà pace: «Penalizzati in cinque gare su dieci»