Connettiti con noi

Gli Ex

Eto’o contro lo youtuber Sadouni SM: «Chiedo scusa per il mio comportamento»

Pubblicato

su

Samuel Eto’o ha commentato lo scontro avuto con lo youtuber algerino Sadouni SM al termine della partita tra Brasile e Corea del Sud

Samuel Eto’o, presidente della Federcalcio camerunese, ha commentato lo scontro avuto con lo youtuber algerino Sadouni SM al termine della partita tra Brasile e Corea del Sud. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’ex attaccante della Sampdoria.

DICHIARAZIONI – «Al termine della partita Brasile-Corea del Sud, un violento litigio mi ha messo contro chi apparentemente sosteneva l’Algeria. Mi dispiace profondamente di aver perso la pazienza e di aver reagito in un modo che non mi rappresenta. Chiedo scusa al pubblico per questo spiacevole incidente. Mi impegno a continuare a resistere alle incessanti provocazioni e vessazioni di alcuni sostenitori algerini. In effetti, dalla partita Camerun-Algeria del 29 marzo a Blida, sono stato bersaglio di insulti e accuse infondate di frode. Durante questa Coppa del Mondo, i tifosi sono stati molestati e infastiditi dagli algerini su questo argomento. Vorrei ricordare che lo scenario dell’Algeria è stato crudele ma perfettamente in linea con le regole e l’etica del nostro sport. Sono stati invece respinti i ricorsi presentati dalla Federcalcio algerina presso i tribunali competenti. Chiedo pertanto alle autorità algerine e alla sorella federazione algerina di assumersi la propria responsabilità per porre fine a questo clima deleterio prima che si verifichi una tragedia più grave. Ai tifosi dei Fennec esprimo l’augurio che trovino serenità e riescano a superare la delusione di un’eliminazione sofferta ma ormai alle spalle».

News

Video

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.