Falcinelli come Busquets, remake in Samp-Crotone

Calciomercato Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bomber del Crotone e convocato in nazionale, Diego Falcinelli “rende omaggio” al centrocampista del Barcellona

Non c’è dubbio: decisivo anche ieri con la rete del pareggio e l’assist del 2-1, Diego Falcinelli sta mostrando tutto il suo repertorio. Chissà quanti avrebbero scommesso su un campionato da 12 reti personali, che stanno trascinando il Crotone alla speranza di un’insperata salvezza. L’Empoli rimane lontano, ma anche la Samp ha tastato ieri la forma del numero 11 rossoblu, che per altro aveva segnato ai blucerchiati anche nella gara d’andata. Purtroppo, non sono tutte rose e fiori: ieri il capo-cannoniere dei calabresi si è reso protagonista anche di un omaggio discutibile. Protagonista Sergio Busquets, che qualcuno ricorderà qualche anno fa prendere una manata in faccia durante il ritorno della semifinale di Champions League 2009-10 contro l’Inter: una mossa che causò l’espulsione di Thiago Motta, ma soprattutto il famoso fotogramma in cui il regista del Barca controlla l’arbitro, per vedere se il direttore di gara stia effettivamente per cacciare il centrocampista dell’Inter.

A modo suo, Falcinelli ha reinterpretato il tutto ieri sul campo della Samp: in uno stretto duello con Torreira (mai domo), il giocatore ospite ha effettivamente ricevuto un colpo, ma non così forte, se poi Falcinelli ha avuto modo di controllare con la coda dell’occhio l’arrivo dell’arbitro, prima di rituffarsi in oasi di dolore. Giallo per entrambi: giusto così, ma soprattutto omaggio in salsa catalogna ben riuscito.