Fazio: «Samp sei ricordo, presente e futuro della mia vita»

Fazio
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Fazio ospite ieri al Ferraris per Sampdoria-Juventus parla così dei colori blucerchiati che da sempre porta in televisione con sé

Ospite d’eccezione ieri al Luigi Ferraris in occasione di Sampdoria-Juventus: in tribuna c’era Fabio Fazio che ha assistito alla sfida contro i bianconeri. Intervistato da SampTV il noto presentatore blucerchiato ha parlato così della sua passione nei confronti della Sampdoria: «All’inizio degli anni ’90 con Quelli che il calcio facevo il programma col microfono blucerchiato. In molti mi dicevano che ero matto, che si rischiava, che in Italia non si poteva fare, ma la Samp porta con sé una dote di simpatia, è voluta bene da tutti. È la mia squadra da sempre, è un ricordo, un presente e anche un futuro: venivo qua da bambino e ora ci vengo con mio figlio, è una canzone che dura come sottofondo per una vita, è una delle emozioni forti di cui siamo fatti. Ho fatto in tempo a vivere la Sampdoria grande dello Scudetto, sono stati 10 anni fantastici, mi sento ancora con Mancini perché abbiamo 3 giorni di differenza e ci scambiamo gli auguri a vicenda. Sono stato fortunato ad essere ligure e sampdoriano in un momento come quello, me la sono potuta godere. La Samp è una squadra che ha sempre privilegiato il gioco rispetto al resto e in un momento come questo dove è sempre più difficile competere poter godere di piccoli momenti di felicità è sempre bello». 

Articolo precedente
Inter: apprensione per Medel, possibile un lungo stop
Prossimo articolo
Budimir sampdoriaLa parabola discendente di Budimir: da potenziale risorsa a desaparecido