Sampdoria-Juventus, Ferrari: «Che sfogo al gol sotto la Sud»

ferrari sampdoria-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Juventus, Ferrari contento per il gol: «Che sfogo sotto la Sud, peccato per gli ultimi minuti»

E’ la settimana di Gian Marco Ferrari. Dopo l’intervista in esclusiva che vi avevamo proposto pochi giorni fa, il difensore della Sampdoria torna a far parlare di sé grazie al gol realizzato oggi contro la Juventus. La sua rete del 3-0 ha chiuso definitivamente i conti, o almeno così sembrava: «Il gol più importante della mia carriera? No, però fare gol è sempre bello e son tutti importanti, dato che non ne faccio moltissimi. Diciamo che mi sono sfogato anche per quella volta che mi sono trattenuto (contro il Crotone, ndr), poi sotto la Sud… Peccato per gli ultimi minuti, abbiamo rischiato di compromettere tutto, ma ci prendiamo questi tre punti per lavorare meglio. Sicuramente il nostro segreto è il pubblico – rivela in zona mista il centrale – ci esalta sempre e ci aiuta in campo. La Sampdoria è ormai stabile in zona Europa League, ma c’è chi parla addirittura di Chiampions: «Dobbiamo volare bassi e stare con i piedi per terra, le prestazioni per ora ci sono ma tireremo le somme a fine anno». La Juventus si è resa pericoloso in più occasioni, senza però riuscire mai a passare in vantaggio: «Loro sono una grandissima squadra, era normale che creassero occasioni, ma siamo stati bravi a respingerli e a concretizzare le occasioni che ci sono capitate. Quei due gol all’ultimo pesano un po’», precisa infine Ferrari.