Ferrero, 121 milioni di debiti: ora la cessione della Sampdoria è fondamentale

ferrero Sampdoria Macquerie Bank cessione
© foto www.imagephotoagency.it

I debiti per oltre 100 milioni di euro costringono Ferrero a due soluzioni: cedere la Sampdoria oppure gli immobili

Nuovi problemi finanziari per Massimo Ferrero. Il presidente della Sampdoria ha recentemente presentato una richiesta di concordato preventivo per evitare il fallimento della Eleven Finance, società gestita dalla Holding Max, che al 31 gennaio 2018 contava 121 milioni di euro di debiti.

Affinché la richiesta risulti credibile dinanzi ai giudici, Ferrero dovrebbe cedere la Sampdoria oppure vendere il proprio patrimonio immobiliare. La scelta permetterebbe al Viperetta la liquidità necessaria a soddisfare i vari creditori. Come riportato da Primocanale, la soluzione più semplice sarebbe la prima ipotesi, in quanto cambiare destinazione d’uso ai cinema richiede un tempo minimo non inferiore ai cinque anni.

Ferrero ha bisogno di soldi nell’immediato per fronteggiare una situazione che, tra due o tre mesi, potrebbe rivelarsi insostenibile. A spingere il patron blucerchiato verso la cessione del club è il mancato aiuto di Edoardo Garrone, non più disponibile a sottoscrivere eventuali fidejussioni.