Ferrero, addio rilancio per il cinema Fulgor: caparra mai versata

fulgor firenze cinema ferrero
© foto Twitter

Sampdoria, Ferrero dice definitivamente addio al progetto rilancio per il multisala Fulgor a Firenze: caparra mai versata

Se sul fronte dell’udienze in tribunale Massimo Ferrero sembra poter tirare un sospiro di sollievo – se ne potrebbe riparlare a settembre – su quello degli affari le cose non sembrano andare per il meglio. Recentemente, scrive Il Secolo XIX, per il presidente della Sampdoria sarebbe definitivamente tramontata l’idea imprenditoriale per il rilancio dello storico multisala Fulgor a Firenze. Il cinema avrebbe dovuto diventare un tutt’uno con l’hotel a fianco (mai acquistato da Ferrero) e offrire anche servizio di ristorazione: un progetto che non si è mai realizzato.

Il Viperetta, secondo il quotidiano genovese, avrebbe dovuto depositare un milione di euro di caparra già nel dicembre 2017 (su un totale di 6 milioni e 250mila euro) ma l’acconto non è mai stato versato. Lo scorso autunno il Comune di Firenze lo aveva convocato per un ultimatum e per conoscere il destino della struttura – ormai abbandonata a se stessa e sempre più simile a una discarica – ma sembra che il patron doriano stia cercando da tempo di vendere l’immobile. Nessun progetto di riqualificazione in vista, dunque.