Ferrero annuncia Defrel: «Deve arrivare per forza»

Ferrero Osti
© foto Valentina Martini

Il presidente della Sampdoria ha confermato la trattativa con la Roma per l’attaccante francese. E sullo stadio: «Si facciano le cose con onestà»

Marco Giampaolo avrà il rinforzo per l’attacco che desidera. Come confermato dal presidente Massimo Ferrero, Gregoire Defrel è a un passo dal vestire la maglia blucerchiata dopo una lunga trattativa che si concluderà nelle prossime ore sulla base del prestito oneroso con diritto di riscatto. «Deve arrivare per forza alla Sampdoria, è un grande giocatore e un profilo che ci piace molto». Il numero uno doriano ha poi espresso, ai microfoni di RMC Sport, le proprie sensazioni circa l’arrivo di Walter Sabatini e l’eventuale acquisto dello stadio “Ferraris”: «Non è stato difficile portarlo alla Sampdoria. Siamo diventati un club ambitissimo, per lui è stato un piacere venire a lavorare da noi. Per lo stadio della siamo a buon punto: ho sostenuto un incontro in merito di recente. Si facciano le cose con onestà, senza paura della malafede».

«La Sampdoria ha già lo stadio in concessione, la quale scade nel 2020/21. Eravamo intenzionati ad acquistare Marassi, che è un teatro meraviglioso: il problema sono i costi dei lavori di ristrutturazione». Sul possibile slittamento dell’inizio del campionato Ferrero ammette: «Non ho paura. Voglio che lo sport sia divertimento per tifosi e addetti ai lavori. Se qualcuno non ha lavorato nel modo giusto, si assumesse le sue responsabilità».