Ferrero, appuntamento con Bucci: ecco perché

Sampdoria Genova bucci ferrero
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero ha in programma un incontro con il sindaco Bucci: si discute della concessione del “Ferraris”

Nel pomeriggio a Roma negli studi televisivi di Rai 1 per partecipare alla puntata odierna di Domenica In, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero farà immediato a ritorno a Genova. Nessuna gara imminente in vista – quella contro il Milan sarà sabato sera – e neanche questioni riguardanti la cessione societaria, bensì un appuntamento a Palazzo Tursi. Il numero uno blucerchiato, infatti, nelle prossime ore incontrerà il sindaco Marco Bucci e si tratterà nel capoluogo ligure anche martedì: al centro delle discussioni, lo stadio “Ferraris”, partendo dai lavori di ristrutturazione in programma per finire alla concessione dell’impianto.

L’incontro servirà alle parti per meglio definire i dettagli delle opere necessarie per ammodernare il tempio del calcio genovese, ma anche per tentare di prolungare la concessione dello stesso e farla diventare novantennale, come vorrebbero Samp e Genoa. Una mossa che, in un primo momento, farebbe pensare a tutt’altro che una cessione de club, ma che secondo Il Secolo XIX rappresenterebbe un trampolino di lancio per le trattative, dato che nella cifra richiesta da Ferrero per lasciare il posto – circa 140 milioni di euro – sono compresi vari assets di rafforzamento, tra i quali la costruzione di Casa Samp, i lavori di restyling del “Mugnaini”, l’acquisto della nuova sede a Bogliasco e, appunto, la ristrutturazione del “Ferraris” e l’allungamento della sua concessione.