Connettiti con noi

Hanno Detto

Ferrero ai domiciliari, l’avvocato Ponti: «Soddisfatti. Fattore età? Non mi risulta»

Pubblicato

su

Massimo Ferrero ai domiciliari, l’avvocato Ponti soddisfatto: le dichiarazioni sulla decisione presa dal Riesame

L’avvocato Luca Ponti, rappresentate di Massimo Ferrero, ha parlato dopo la scarcerazione dell’ex presidente della Sampdoria. Le sue parole a Il Secolo XIX.

SODDISFAZIONE – «È stata una grande soddisfazione, al di là del profilo legale del ricorso e della situazione, dal punto di vista personale. Potrà ricongiungersi alla sua famiglia, passare il Natale con i suoi bambini»

ETA’ HA INCISO – «A noi non risulta. E in ogni caso la motivazione al momento non si conosce. Si sono riservati infatti 45 giorni di tempo per depositarla»

QUADRO INDIZIARIO – «Ho sentito dire e letto tante cose che mi hanno stupito. Ad esempio che davanti al Tribunale della Libertà non abbiamo discusso del quadro indiziario… ma avendo avuto pochissimi giorni per preparare la difesa, con in più la difficoltà di ricostruire fatti accaduti dieci anni fa e anche quella di parlare con Ferrero in carcere, come si può pensare che si entri nel piano indiziario? I procuratori hanno sostenuto che le esigenze di custodia cautelare c’erano ancora. I giudici la pensano diversamente».