Ferrero, si avvicina l’udienza: venerdì la decisione

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Venerdì 20 settembre è in programma l’udienza davanti al GUP per il rinvio a giudizio del presidente Ferrero

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero non sembra preoccupato per l’udienza davanti al GUP nella quale verrà deciso il rinvio a giudizio che coinvolge anche la figlia Vanessa, il nipote Giorgio, oltre che i due manager Marco Valerio Guercini e Andrea Diamanti. I reati contestati sono appropriazione indebita, autoriciclaggio e utilizzo di fatture false. 

Il 20 settembre il giudice per l’udienza preliminare si pronuncerà sulla richiesta di rinvio a giudizio, presentata dal procuratore aggiunto Rodolfo Sabelli e il sostituto Maria Sabina Calabretta, relativa alla distrazione di parte delle somme accreditate con bonifico estero, per la vendita del calciatore Pedro Obiang. I soldi sarebbero stati utilizzati, secondo le indagini, per sanare i debiti di altre imprese del gruppo e finanziare un film prodotto da altre due società riferibili al patron doriano.