Cristoforo e Sanchez: «Dobbiamo essere forti in casa»

fiorentina cristoforo
© foto www.imagephotoagency.it

I due centrocampisti della Fiorentina lanciano un chiaro segnale alla Sampdoria, prossima ospite al “Franchi”, dopo l’impegno in Europa League contro lo Slovan Liberec

La Fiorentina pone un piede e mezzo verso il passaggio del turno in Europa League, detenendo il primato del girone dopo il successo ottenuto contro lo Slovan Liberec. Sebastian Cristoforo elogia la prestazione della squadra e stabilisce un punto di partenza: «Sono contento di aver segnato, ma soprattutto per la vittoria. Ho sempre giocato da centrocampista, il mister mi vede più offensivo e mi trovo bene anche nella mia nuova posizione. Dobbiamo comunque pensare al prossimo turno di campionato contro la Sampdoria e cercare di essere forti in casa».
DA CENTROCAMPISTA A CENTROCAMPISTA – Dopo Cristoforo, nella zona mista del “Franchi“ c’è spazio anche per Carlos Sanchez: «Abbiamo lavorato in maniera molto dura per raggiungere questo traguardo, fortunatamente ce l’abbiamo fatta e adesso dobbiamo recuperare le forze in vista della Sampdoria. La Fiorentina mi ha aperto le porte e sono felicissimo di essere qui. Ho 30 anni ma mi sento ancora un ragazzo».