Connettiti con noi

Hanno Detto

D’Aversa: «Basta con certi errori in Serie A. Ma non punto il dito su nessuno»

Pubblicato

su

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, ha commentato la sconfitta subita contro la Fiorentina: le sue dichiarazioni

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, ha commentato la sconfitta subita contro la Fiorentina. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

FIORENTINA SAMPDORIA – «Abbiamo compromesso la partita nel primo tempo. Eravamo stati bravi a passare in vantaggio. I gol presi fanno pensare a una squadra che non ha fatto di tutto per portare a casa un risultato positivo. Quello che determina è la voglia di portare a casa il risultato pieno, non voglio parlare di singoli. Merito alla Fiorentina questa sera».

ATTEGGIAMENTO – «Più che una reazione è mancata la determinazione, la ferocia di aggredirli su ogni palla. Andavano più forte di noi. È una questione di atteggiamento. Avevano la volontà dalla loro parte, non la condizione fisica. Sapevamo che arrivavano da una sconfitta. Sapevamo che sarebbero partiti forte. Non punto il dito su nessuno, ma non si possono concedere alcune circostanze. Ma non si possono commettere certi errori in Serie A, soprattutto quando hai davanti giocatori di qualità».

VERRE – «Verre è un trequartista e sta giocando in una posizione adattata. Mi manca Damsgaard e in quel ruolo ho solo Valerio o Ciervo. Lui viene da un infortunio lungo, fino all’ultimo eravamo indecisi se farlo partire dall’inizio. Mi sono preso questa responsabilità. Per lui non vale la questione della determinazione, ma è un problema fisico e deve tornare in condizione».