Fiorentina, mal di Puggioni: mercoledì riaffiorano brutti ricordi

puggioni quagliarella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina rincontra Puggioni: il portiere della Sampdoria aveva sfoderato parate decisive alla 2.a giornata di campionato, che aveva visto i blucerchiati trionfare per 2-1 al “Franchi”

La Fiorentina si prepara a ricevere la Sampdoria mercoledì pomeriggio, quando al “Franchi” si accenderanno i riflettori sulla sfida che varrà l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. Per entrambe le formazioni, nonostante l’importanza dell’impegno, sarà il momento adatto per far rifiatare gli uomini più impiegati e dare spazio anche a chi finora ha giocato di meno: per quanto riguarda i blucerchiati, Marco Giampaolo schiererà senza ombra di dubbio Christian Puggioni tra i pali. Niente a che vedere con l’errore commesso da Emiliano Viviano nella sfida di sabato scorso contro il Cagliari, ma semplicemente una questione di gerarchie già stabilite: a infilarsi i guantoni, in occasione della TIM Cup, sarà il numero 1. Anche se, causa il collega di reparto ancora ai box per infortunio, Puggioni ha già affrontato la Fiorentina in campionato quest’anno: era il 27 agosto quando la Sampdoria riusciva a conquistare i suoi primi tre punti in trasferta della stagione, grazie alle reti di Caprari e Quagliarella. E anche in quell’occasione, fatta eccezione per l’intervento non impeccabile sul gol di Badelj, Puggioni si era reso protagonista con numerose parate decisive che avevano permesso alla squadra di uscire vittoriosa dalla sfida contro i viola. L’auspicio è che, calpestando nuovamente l’erba del “Franchi” mercoledì, l’estremo difensore doriano possa dare ancora delle delusioni alla Fiorentina.