Fischi al Ferraris, ma è di nuovo papà: la domenica agrodolce di Gabbiadini

gabbiadini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Una domenica dalle emozioni contrastanti per Gabbiadini: dai fischi del Ferraris alla nascita del secondogenito Nicolò

Quella di ieri, rimediata contro l’Empoli, è una sconfitta che Manolo Gabbiadini non dimenticherà facilmente. Per le polemiche che ne sono scaturite, certo, ma sopratutto per la nascita del suo secondogenito Nicolò, che mamma Martina ha dato alla luce all’ospedale “Sant’Orsola” di Bologna proprio ieri pomeriggio: precisamente alle 15.30, mentre l’attaccante blucerchiato era impegnato a sudare in campo per via dell’imprevisto forfait di Gregoire Defrel. «Al nuovo arrivato, alla mamma, al papà e al fratellino Tommaso le più sincere congratulazioni da parte del presidente Massimo Ferrero e di tutta l’U.C. Sampdoria», il messaggio della società pubblicato sul sito ufficiale.

Essere diventato per la seconda volta papà ha naturalmente oscurato ogni evento negativo accaduto durante la giornata, ma per Gabbiadini non è stata esattamente la domenica perfetta: parte del “Ferraris”, infatti, ha accompagnato con fischi la sua uscita dal terreno di gioco – avvenuta a 10′ dal termine della gara – esprimendo la propria delusione per il rendimento dell’ex Southampton, fin qui poco entusiasmante. È vero che dal suo ritorno a Genova, avvenuto a gennaio, il classe ’91 ha messo a segno 4 reti, ma nessuna di queste è stata decisiva per portare punti nelle casse doriane: ormai a secco da 6 giornate, Gabbiadini comincia a creare qualche malumore tra il pubblico, anche per via dell’apparente poca concentrazione dimostrata ultimamente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

12•05•2019 💙

Un post condiviso da Manolo Gabbiadini (@manologabbiadini) in data: