Il Flamengo tenta la Samp: pronta l’offerta per Dodô

Dodô Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Sampdoria, il Flamengo vuole Dodô: 2,5 milioni alla Samp e un triennale per il difensore. Il Santos vuole trattenerlo, ma ci sono complicazioni

Ancora in bilico tra la permanenza al Santos e l’avventura in una nuova squadra, il futuro di Dodô rimane al momento avvolto da un alone di incertezza. A detta del suo agente, il terzino dovrebbe fare ritorno a Genova, ma i rumors provenienti dal Brasile disegnano scenari ben diversi. Ritrovate continuità e forma, il classe ’92 si sta affermando ad alti livelli nella Série A e ha attirato su di sé le attenzioni di diverse società, complicando la vita al Santos, che punta ad esercitare il suo diritto di riscatto una volta concluso il prestito annuale dalla Samp.

Complice una situazione economica non proprio florida, il club di San Paolo non è nella posizione di poter offrire a Dodô un contratto particolarmente ricco, e per questo squadre come il Flamengo stanno provando ad inserirsi per aggiudicarsi il suo cartellino: secondo ESPN, da Rio de Janeiro sarebbe pronto un triennale che soddisferebbe le richieste del giocatore e del suo entourage – ammontanti a circa 115mila euro ogni mese – mentre per la Sampdoria sarebbe pronta un’offerta da 2,5 milioni di euro, ovvero mezzo milione in più rispetto a quanto il Santos sarebbe tenuta a pagare per il riscatto del difensore.

Dal canto suo, il presidente dei peixes José Carlos Peres non sembra temere di dover salutare a fine anno uno dei suoi migliori elementi: «Al 99,9% resta qui. Abbiamo un’opzione solo da esercitare, i soldi ci sono e sono già messi da parte per quello. La questione sarà discutere con Dodô della sua volontà – ha spiegato a globoesporte.com – dell’ingaggio e della durata del contratto». Proprio questi dettagli, però, potrebbero far saltare la permanenza dell’ex Inter a San Paolo. Il Flamengo ha buttato l’amo, ora starà allo stesso giocatore decidere se abboccare e guadagnare di più o continuare a vestire la maglia bianconera.

Articolo precedente
sassuolo convocatiSampdoria-Sassuolo, i convocati: De Zerbi perde pezzi, un recupero per Giampaolo
Prossimo articolo
Caprari SampdoriaCaprari e il no al Sassuolo: quel triangolo da 16 milioni