Flamini proposto in Serie A: la Sampdoria rifiuta

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex centrocampista dell’Arsenal Flamini proposto in Italia a Sampdoria, Spal ed Hellas Verona: i blucerchiati respingono la proposta

Il centrocampo della Sampdoria è senza dubbio – se si esclude la porta – il reparto più completo e meglio assortito a disposizione di Giampaolo. Il tecnico ha chiesto e ottenuto di poter contare su coppie di giocatori – Praet/Linetty, Torreira/Capezzi, Barreto/Verre – per non rimanere sguarnito e, nel caso si verificassero problemi particolari dovuti ad infortuni e squalifiche, ha anche a disposizione Djuricic – sempre che resti alla Samp in questi ultimi giorni di mercato. Se dunque ci saranno delle operazioni last-minute, per la squadra blucerchiata, non riguarderanno certamente la linea mediana del campo. Ecco perché gli uomini mercato della società di Corte Lambruschini hanno prontamente rifiutato la proposta di ingaggiare Mathieu Flamini, centrocampista svincolato dopo l’ultima avventura al Crystal Palace. Passato dalla Serie A con la maglia del Milan, il classe ’84 è stato offerto in Italia, oltre che alla Samp, anche ad Hellas Verona e Spal. Un centrocampista della sua esperienza potrebbe anche far comodo alle due neopromosse, ciò che è sicuro è che però non sarà Genova la sua prossima destinazione: Giampaolo in quel ruolo è più che coperto, e le priorità sul mercato sono legate alla ricerca di un centrale o di un terzino sinistro e di un attaccante.