FMSI, la denuncia di Casasco: «Coronavirus? Panico ingiustificato»

fmsi casasco
© foto Twitter

Il presidente della FMSI Casasco: «Panico ingiustificato per il coronavirus. Favorevole ai match a porte chiuse»

Il presidente della FMSI (Federazione Medici Sportivi Italiana) Maurizio Casasco è intervenuto ai microfoni di Radio Uno tentando di stemperare la tensione attorno all’emergenza Coronavirus. «Credo che occorra dare il giusto posizionamento alla questione. L’allerta è arrivata probabilmente tardi ma oggi c’è un panico ingiustificato. Il contagio è facile ma la mortalità è molto più bassa della normale influenza. Penso che sia importante intervenire sulle informazioni per evitare il contagio, dando la giusta allerta a tutta la popolazione ma si deve evitare il panico».

Casasco si dice favorevole all’ipotesi di disputare le gare a porte chiuse: «Non deve riguardare solo la Federcalcio, il discorso deve essere fatto nella complessità. Domani alle 12 ci incontreremo con tutti i medici generali. Tutti gli sport devono andare avanti insieme. Giocare a porte chiuse può essere un obiettivo. I calendari sono intasati. Giocando la domenica a porte chiuse la gente starebbe a casa a guardare le gare in tv e questo sarebbe positivo. In questo modo ci sarebbe più prevenzione».