Forte re dei bomber in Lega Pro, la Samp ci pensa

Samp primavera
© foto SampNews24

Marcatore principe della Lega Pro, Francesco Forte sta rinascendo in quel di Lucca e sogna il salto di categoria: «Stiamo parlando del rinnovo con l’Inter, ma vedremo». Samp e Genoa ci pensano per la prossima estate

La storia di Gianluca Lapadula (o quella di Luca Toni a inizio anni 2000) lo dimostra: non è mai troppo tardi per imparare, crescere ancora, esplodere definitivamente. Un altro pezzo di questa teoria è rappresentato da Francesco Forte, attaccante della Lucchese che conduce la classifica dei capocannonieri nel Girone A della Lega Pro. In realtà, è l’uomo con il maggior numero di reti (15, una su rigore) nella terza categoria italiana.

STORIA – In un’intervista concessa a “La Gazzetta dello Sport”, Forte ha raccontato la sua storia, partita da Roma – dov’è nato e cresciuto – e passata per l’Inter: «Quest’estate ho deciso di tornare a Lucca, rifiutando tutte le squadre che l’Inter mi ha proposto. Devo tanto a Stramaccioni che mi ha fatto esordire in Serie A e in Coppa Italia. Devo ringraziare anche Galderisi: arrivato sfiduciato dal Forlì, non riuscivo più a segnare. Lui mi ha detto che dovevo “muovere la rete”: grazie a lui ho cambiato modo di calciare in porta».

SAMP – Il contratto di Forte con l’Inter è in scadenza a fine anno: «Stiamo parlando per il rinnovo: l’importante è che ci sia la giusta programmazione per la mia crescita». L’allusione è ad alcuni prestiti non andati benissimo: difficile che l’attaccante possa rimanere a Lucca. Anche perché – come riporta la stessa GdS – Samp e Genoa stanno osservando le sue prestazioni in vista di giugno. Strappare un doppio salto di categoria potrebbe essere un’occasione irripetibile.