Foschi spaventa la Samp: «Trattiamo il Palermo con York Capital»

rino foschi
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Palermo Foschi ammette l’esistenza di una trattativa per la cessione del club a York Capital: «Stiamo lavorando, sarebbe un sogno»

Con le dichiarazioni rilasciate ieri da Federico Oliva York Capital è finalmente uscita allo scoperto per quanto riguarda la volontà di acquistare la Sampdoria. Una mossa che i tifosi blucerchiati attendevano da diverso tempo, dato che ora possono sentirsi ancor più legittimati a sperare in un cambio di proprietà. Fa specie però che, a poche ore di distanza dalla dichiarazione del manager leader del ramo occidentale dell’hedge fund statunitense, abbia preso la parola anche il presidente del Palermo Rino Foschi, in particolare per dichiarare proprio l’esistenza di una trattativa fra la società rosanero e York Capital stesso: «Vendere il Palermo a York Capital – ha commentato Foschi a La Gazzetta dello Sport sarebbe il completamento di un sogno».

L’ex direttore sportivo ha candidamente ammesso la trattativa, un fatto che non può non spaventare i tifosi blucerchiati, dato che il Palermo è sempre stato considerato l’alternativa di York Capital alla Sampdoria: «Ci stiamo però lavorando, anche a fari spenti, e al momento non posso né smentire, né confermare nulla. Posso dirvi che stiamo lavorando intensamente per dare il Palermo in mani sicure. York sappiamo benissimo che potrebbe rappresentare la svolta, per loro si tratta di un affare ed è risaputo che il Palermo ha un certo appeal. Ma non voglio nemmeno parlare per scaramanzia, speriamo possa concretizzarsi il tutto il prima possibile. Il Palermo così potrebbe sicuramente tornare in carreggiata – ha concluso Foschi – e viaggiare per un po’ in tutta serenità».