Gemellaggio con il Gimnasia: pochi giorni per decidere

ferrero sampdoria
© foto Valentina Martini

I dirigenti del Gimnasia La Plata sono arrivati oggi in Italia per parlare con la Sampdoria, e non solo: c’è tempo fino al 28 ottobre per instaurare un “gemellaggio” con il club argentino

All’orizzonte si prospetta una possibilità interessante per la Sampdoria, che in questi giorni dovrà decidere se instaurare o meno una sorta di gemellaggio con il Gimnasia La Plata. I dirigenti del club argentino – il presidente Gabriel Pellegrino e il segretario tecnico Roberto Depietri – sono atterrati oggi in Italia, allo scopo di siglare un accordo con una o più società di Serie A. Le convenzioni in oggetto riguarderanno non solamente il calciomercato, ma anche l’organizzazione di eventi sia di natura sportiva che commerciale. I club coinvolti, oltre a quello blucerchiato, sono Roma, Milan e Bologna: ambienti sani dal punto di vista finanziario, e quindi attraenti per gli investitori stranieri. Attualmente – svela il portale argentino Mundo Tripero – Sampdoria e Roma sembrano aver convinto particolarmente la dirigenza del Gimnasia e nei prossimi giorni si potrebbe raggiungere un’intesa comune. Il tempo, tuttavia, non è molto, dato che Pellegrino e Depietri dovranno necessariamente chiudere l’affare entro il 28 ottobre, data in cui rientreranno in patria per via dell’Assemblea Generale Ordinaria societaria. Dopo i sopralluoghi nei rispettivi centri sportivi, avvenuti alcune settimane fa, adesso le parti sono chiamate a fare sul serio e apporre le firme che potrebbero aprire nuovi collegamenti oltreoceano.