Genoa-Samp derby totale: sfida sul mercato per Okereke

okereke spezia
© foto Twitter

Okereke oggetto del desiderio di Sampdoria e Genoa: per l’attaccante dello Spezia potrebbe profilarsi un derby di mercato

Manca meno di una settimana ormai all’appuntamento che tutta la città di Genova attende con ansia. Il Derby della Lanterna numero 117 si giocherà domenica sera alle 20:30, una stracittadina fra due squadre non proprio in ottima salute ma non per questo meno affascinante, coinvolgente ed emozionante. Un derby che in campo sarà giocato senza esclusione di colpi, e che sugli spalti si giocherà sul classico sfottò e sulle coreografie. Un derby, però, che per esteso si giocherà anche in altra sede, quella del calciomercato. Sia la Sampdoria che il Genoa, infatti, hanno drizzato le antenne per l’attaccante dello Spezia David Okereke, centravanti nigeriano classe ’97.

La Samp lo aveva notato già un paio di mesi fa quando, durante la pausa per gli impegni delle Nazionali, i blucerchiati e lo Spezia organizzarono l’amichevole al “Picco” destinata a raccogliere fondi per le famiglie coinvolte nell’allora fresca tragedia di Ponte Morandi. In quell’occasione Okereke si mise in luce segnando anche una rete. Il Genoa, invece, ha fatto visionare l’attaccante dal ds Giorgio Perinetti nella netta vittoria dei bianconeri sul Benevento, con doppietta e assist proprio del giovane attaccante. Il Grifone sembra molto interessato al giocatore, ragion per cui la Samp dovrà decidere entro breve che fare per l’attaccante che per il momento ha siglato tre reti e fornito due assist in Serie B. Nel caso in cui la Samp decidesse per l’acquisto di Okereke, la formula più probabile dell’affare potrebbe essere quella dell’acquisto definitivo con prestito allo Spezia almeno fino al termine della stagione, per permettere al centravanti di continuare il proprio percorso di crescita senza caricarlo prematuramente di eccessive pressioni.

Articolo precedente
emmers sampdoriaLa Samp accontenta Giampaolo: caccia a Emmers per gennaio
Prossimo articolo
alex ferrari sampdoriaGiampaolo boccia Ferrari: l’addio è possibile