Genoa-Sampdoria a Irrati: è il suo primo Derby della Lanterna

© foto www.imagephotoagency.it

Il derby tra Genoa e Sampdoria sarà arbitrato da Irrati: i precedenti parlano di equilibrio con entrambe le compagini

Genoa-Sampdoria non è mai una partita facile da arbitrare: i falli sono molto più frequenti che in altre gare, il grado di cattiveria degli stessi spesso è maggiore, ma questo sarà il primo derby con l’aiuto del VAR e c’è ottimismo sul fatto che possa essere, per l’arbitro, una conduzione di gara più facile e perfetta, sebbene le circostanze di tensione tra le due squadre siano più che evidenti. A dirimere le controversie sarà Massimiliano Irrati di Pistoia, al suo primo Derby della Lanterna. Gli assistenti saranno Giulio Dobosz di Roma e Alfonso Marrazzo di Tivoli, mentre il quarto uomo Piero Giacomelli di Trieste. VAR e AVAR saranno affidati rispettivamente a Gianluca Rocchi di Firenze e Riccardo Pinzani di Empoli.

Vediamo i precedenti del direttore di gara con Genoa e Sampdoria. Ha arbitrato sette partite alla squadra rossoblù, divise in quattro vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. L’ultima in ordine cronologico risale al settembre del 2016 nel pareggio tra Genoa e Pescara. La statistica rigori vede un unico penalty concesso alla squadra rossoblù nel pareggio per 2-2 contro l’Atalanta. Per quanto concerne la Sampdoria, Irrati ha diretto ben nove partite ai blucerchiati, divise in quattro vittorie, tre sconfitte e due pareggi. L’ultima risale, anche in questo caso, al settembre del 2016 quando diresse Sampdoria-Milan, terminata 1-0 in favore dei rossoneri. Non ha mai concesso un tiro dagli undici metri ai blucerchiati.