Giampaolo: «Bisogna sopportare questa situazione. Muriel? Mi aspetto di più»

© foto www.imagephotoagency.it

Incredibile sconfitta della Sampdoria, che dopo tanta fatica riesce a trovare il pareggio nel finale con Bruno Fernandes, ma Viviano commette un erroraccio in uscita e regala la vittoria al Cagliari nel finale.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita, il tecnico dei blucerchiati Giampaolo ha commentato così il match del “Sant’Elia”: «L’abbiamo persa per un infortunio tecnico di Viviano. Anche sul 2-1 la squadra ha tentato di rimediare, qualche occasione l’abbiamo avuta. Ci gira male, nelle ultime 4 sconfitte tre le abbiamo perse nei minuti finali. La reazione e il crederci fino alla fine mi sembra un segnale positivo. Non bisogna andare a caccia di nuove soluzioni offensive, la squadra ha un numero di attaccanti con caratteristiche diverse ma che ci permette anche di variare, alla fine la partita l’abbiamo persa per quell’episodio. Poi è stata anche fisica, muscolare, il Cagliari ci ha aggredito da subito e non ci ha permesso di giocare, ma alla fine qualcosa ha mollato ed eravamo riusciti a venirne fuori. Bisogna essere più forti di questa malasorte».

«Manca l’aspetto mentale? Questo succede anche alle grandi squadre, sono situazioni che ti demoralizzano ma bisogna essere più forti. La squadra chiaramente è giovane, ha tanto da migliorare, ma quando accadono queste cose anche le grandi soffrono. Dobbiamo sopportare questa situazione. Praet mezzala? Eramo era il sostituto per Barreto, ma lo era anche come terzino destro per Pereira. Con Praet ci garantiamo più qualità, magari meno filtro ma devo dire che non ha disdegnato la lotta. Poi il Cagliari non ci ha fatto giocare, ma siamo anche riusciti a soffrire con un certo ordine. Muriel? Deve essere più concreto, deve fare la differenza, ha accusato un fastidio muscolare e ho preferito sostituirlo. Da lui comunque mi aspetto di più, può spaccare le partite. Viviano ha grande tecnica, voleva buttarla fuori d’esterno ma sarebbe stato meglio se l’avesse colpita d’interno. Non ci posso far niente, in tante occasioni ci ha salvato anche il risultato e bisogna sopportare».

Articolo precedente
Pagelle Cagliari-Samp 2-1: follia Viviano, Silvestre sempre presente
Prossimo articolo
Viviano: «Non so come ho fatto, dispiace per il punto buttato»