Giampaolo e il fantasma trasferte: battere il Frosinone infrange due tabù

Giampaolo Sampdoria
© foto Mg Genova 12/08/2018 - Coppa Italia / Sampdoria-Viterbese / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Marco Giampaolo

Due tabù da sfatare per la Sampdoria: la vittoria in trasferta manca da aprile 2018, battere una neo promossa lontano da casa non accade da quattro anni

La Sampdoria, non è un mistero, deve guarire dal mal di trasferta. L’ultima vittoria lontano dal “Ferraris” risale al 3 aprile 2018 contro l’Atalanta. Il trend negativo dello scorso campionato è proseguito in quello attuale con la sconfitta maturata alla “Dacia Arena” contro l’Udinese. Ora arriva il banco di prova: la trasferta a Frosinone. A questo problema si aggiunge un’altra statistica preoccupante: la Sampdoria in casa delle neo promosse non vince da quattro anni, dalla partita disputata nel marzo del 2014 contro il Sassuolo. Nello scorso campionato sono arrivate due sconfitte e un pareggio lontano da casa: dal Benevento fu sconfitta con il risultato di 3-2, dal Crotone con il punteggio di 4-1 mentre contro il Verona arrivò il pareggio a reti inviolate. La vittoria a Frosinone permetterebbe a Marco Giampaolo di infrangere due tabù dando continuità al bel risultato maturato contro il Napoli.

Articolo precedente
cinema dirittiFrosinone-Samp e Samp-Inter gratis su DAZN: ecco come fare
Prossimo articolo
Primavera streamingPrimavera, Juventus-Sampdoria in streaming: come vedere la partita