Giampaolo: «Partita perfetta. Schick è migliorato molto»

giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo dopo la rimonta contro la Roma: «E’ stata come l’onda perfetta per un surfista». Su Schick: «Molto migliorato»

Proprio come contro il Sassuolo, la Sampdoria rimonta 3-2 la Roma e torna alla vittoria davanti al proprio pubblico. Decisivo l’ingresso di Patrik Schick, che spacca la partita e propizia i due gol decisivi segnandone uno. In rete anche Praet nel primo tempo e Muriel, che chiude i conti. La vendetta per le due sconfitte subite dai giallorossi (la prima, quella di campionato, immeritata) è servita e mister Giampaolo può gioire per la prestazione offerta oggi dai suoi: «Dovevamo giocare con grande intensità, la Roma è in grado di prendersi il campo e mettersi davanti alla porta. Credo che l’impiego di Vermaelen avesse proprio la funzione di iniziare meglio l’azione da dietro. Oggi ci voleva la partita perfetta – spiega Giampaolo – altrimenti non vinci con la Roma: una squadra che nelle ultime 6-7 ha sempre vinto senza subire gol, mentre noi eravamo in difficoltà. E’ stata come un’onda perfetta per un surfista. Schick? Sente il gol, ha personalità, tecnica, forza, ed è molto migliorato. Ora è molto più determinato, è un ragazzo che ha grandi qualità lì davanti. Giocherà? Giocherà come giocano Muriel e Quagliarella. I miei cambi sono quasi sempre in attacco – conclude – quindi a turno giocano tutti».