Giaretta: «Samp tappa intermedia per Muriel»

giaretta
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex-ds dell’Udinese Giaretta: «Muriel ha un processo di maturazione più lento, ma può ambire a palcoscenici molto importanti»

Un talento cristallino mai espresso completamente, quello di Luis Muriel. L’attaccante della Sampdoria, che in questa prima parte di campionato ha collezionato 6 gol e 5 assist, è certamente uno degli uomini più pericolosi a disposizione di Marco Giampaolo, ma dopo l’esplosione delle prime giornate sembra tornato a livelli “umani”.
GIARETTA SU MURIEL – Chi lo conosce molto bene è Cristiano Giaretta, ex-direttore sportivo dell’Udinese, ora all’Ascoli: «Pensavamo che esplodesse già molto giovane – spiega ai microfoni di Sportitalia – perché ha grandissime qualità e un talento innato. Probabilmente ha una maturazione più lenta rispetto ad altri calciatori».
SAMP TAPPA INTERMEDIA – Tuttavia, Giaretta vede il club blucerchiato soltanto come un trampolino di lancio. Le offerte sul mercato non mancano, ma Muriel ha una clausola e quasi sicuramente resterà a Genova almeno fino al termine di questa stagione: «Credo che la Sampdoria debba essere per lui una tappa intermedia – conclude l’ex-ds bianconero – perché può ambire a palcoscenici molto importanti».