Gozzi su Cassano: «Lo volevamo, la porta resta aperta»

Cassano Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il numero uno dei biancocelesti: «Cassano? Aveva dato segnali di disponibilità in estate, la porta resta aperta»

Il futuro di Antonio Cassano resta incerto. Per ora il fantasista della Sampdoria è ancora fuori rosa, anche se non è escluso un suo possibile ritorno in squadra per gennaio. Nel frattempo, però, c’è chi lo corteggia, come il presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi. La società chiavarese lo aveva già cercato in estate, ma senza ottenere risultati.

«LA PORTA RESTA APERTA» – Gozzi non si è sbilanciato, ma ha manifestato chiaramente interesse per il giocatore che, data anche l’ottima posizione in classifica, potrebbe aiutare l’Entella a fare il passo decisivo verso la Serie A: «Se n’è parlato tanto già in estate – ha esordito il presidente a Primocanale – perché lui stesso aveva dato segnali di disponibilità. Noi avevamo detto che lo avremmo accolto a braccia aperte, ovviamente consapevoli del nostro budget. Credo però che l’aspetto economico non sia fondamentale nelle scelte di Antonio al momento. Ma la porta resta aperta».

Articolo precedente
Sampdoria BogliascoBogliasco, Pavlovic e Dodô in gruppo: domani doppio
Prossimo articolo
Skriniar sampdoriaCorrado Tedeschi: «Scommessa Samp, ha giovani straordinari»