Gravina: «Playoff? Format per porre rimedio a un’emergenza»

Gravina Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gabriele Gravina sul futuro del calcio: «Playoff? Le innovazioni generano paura. Mi confronterò con Spadafora»

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è intervenuto ai microfoni di Rai Due. Queste le parole del dirigente italiano sulla situazione del calcio e sul futuro:

PLAYOFF – «Ho detto più volte che l’idea di una riforma non può essere legata a una discontinuità. Le modifiche di format nascono dall’esigenza di porre rimedio a un’emergenza. Ma le innovazioni, si sa, generano paura e noi dobbiamo vincere questa paura. Oggi abbiamo due condizioni oggettive: una pre-condizione legata all’evoluzione epidemiologica e un altra è il protocollo con cui dobbiamo fare i conti. Spero di avere un confronto collaborativo con Spadafora per rendere possibile la partenza o ripartenza del campionato 2020-21».

TIFOSI NEGLI STADI – «Settembre? È un auspicio, un augurio. Il calcio senza pubblico manca di anima, quando noi produciamo spettacolo è evidente che il fruitore dello spettacolo sia fondamentale. Ma dobbiamo convivere con l’evoluzione di questo virus e questa condizione preoccupa ancora tanti e troppi. Affronteremo il tema ma la priorità al momento è creare le condizioni per far partire i campionati».