Gubbio, Braglia: «Montevago? Con i giovani ci vuole pazienza»
Connettiti con noi

Blucerchiati in prestito

Gubbio, Braglia assolve Montevago: «Con i giovani ci vuole pazienza. Speriamo faccia come Di Stefano»

Pubblicato

su

Piero Braglia, allenatore del Gubbio, ha fatto il punto sui giovani tra cui Montevago, arrivato in prestito dalla Sampdoria: le parole

Piero Braglia, allenatore del Gubbio, ha fatto il punto sui giovani tra cui Daniele Montevago, attaccante arrivato in prestito dalla Sampdoria. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa.

GIOVANI – «Noi siamo una squadra da decimo posto in su, quando ci siamo tutti. In pochi fanno notare che abbiamo under del 2002 e del 2003, perciò c’è bisogno di tempo per farli sbocciare. Questo va tenuto sempre presente. Bisogna fare quadrare i conti perchè il presidente Notari è stato chiaro che devono giocare dei giovani, noi lo sappiamo e lo abbiamo accettato, ci mancherebbe. Tuttavia ci vuole anche un po’ di pazienza o no? Dico io. Speriamo che qualcuno faccia come Di Stefano l’anno scorso che è cresciuto a campionato in corso. Noi dobbiamo fare i fatti, questo è altrettanto vero».

MONTEVAGO – «Vincenzo Di Gianni è entrato subito bene a Sassari perchè era libero di testa, direi che ha fatto molto bene. Però non carichiamo troppo questo ragazzo di responsabilità. Abbiamo Di Gianni ma anche Montevago. Chi si doveva caricare le responsabilità sono altri».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.