Connettiti con noi

Hanno Detto

Guerra Ucraina, Shevchenko: «Ho pensato di tornare in patria, ma è impossibile»

Pubblicato

su

Andry Shevchenko è tornato a parlare ai microfoni del Corriere della Sera sulla situazione in Ucraina in questi giorni di conflitti

Andry Shevchenko è tornato a parlare ai microfoni del Corriere della Sera sulla situazione in Ucraina in questi giorni di conflitti. Le sue dichiarazioni.

GUERRA«Ho pensato tante volte di partire per tornare in Ucraina. E’ impossibile. Gli aereoporti sono stati bombardati per primi. Ho deciso di difendere il mio paese come posso: aiutando vittime e rifugiati. Noi ucraini resisteremo. L’Italia per me è una seconda patria, darà aiuto a tanti profughi. Questo non è un conflitto, ma un’aggressione. Un crimine contro i civili. Giusto escludere la Russia dal Mondiale finché ci sarà la guerra»