Hellas Verona-Sampdoria: le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Ultimo giorno di allenamento sia per la Sampdoria che per l’Hellas Verona, che domani sera alle ore 18 si sfideranno per una gara decisiva in chiave salvezza. Le sedute di rifinitura sono ancora in corso, ma proviamo ad anticipare le mosse dei due tecnici, che domani si giocano una grossissima fetta di stagione.

Per quanto riguarda l’Hellas, padrone di casa domani, Gigi Delneri dovrebbe schierare un 4-4-2 con Gollini tra i pali, Pisano, Bianchetti, Helander e Fares in difesa, coppia di centrocampo piuttosto fisica con Ionita e Marrone con Siligarsi esterno a sinistra e l’ex blucerchiato Wszolek a destra. In avanti, con Pazzini squalificato, dovrebbe partire titolare l’ex Fiorentina Ante Rebic al fianco di Luca Toni, ma occhio a Juanito Gomez che contro i blucerchiati ha già realizzato due reti nelle precedenti sfide.

In casa Samp Vincenzo Montella l’ha confermato: ha le idee chiarissime ma niente spoiler su chi andrà in campo, in particolare sul sostituto di Correa, fermato da Giudice Sportivo. L’assetto visto contro il Frosinone dovrebbe essere confermato e quindi 3-4-2-1 con Viviano tra i pali e davanti a lui il trio formato da Cassani, Ranocchia e Moisander. A centrocampo De Silvestri dovrebbe partire a destra, Dodô recuperato in extremis a sinistra mentre al centro crediamo non ci saranno stravolgimenti, Fernando dovrebbe avere al suo fianco Roberto Soriano, perché in avanti, con Ricky Alvarez, salgono le quotazioni di Antonio Cassano in posizione di rifinitore alla sinistra di Quagliarella, la sua fetta di campo preferita.

Hellas Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Helander, Bianchetti, Fares; Wszolek, Marrone, Ionita, Siligardi; Rebic, Toni. All: Luigi Delneri

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano; Cassani, Ranocchia, Moisander; De Silvestri, Fernando, Soriano, Dodô; Alvarez, Cassano; Quagliarella. All: Vincenzo Montella