Hellas Verona-Sampdoria: tutto quello da sapere sugli avversari

© foto www.imagephotoagency.it

Hellas Verona-Sampdoria: tutte le cose da sapere sulla squadra allenata da Pecchia

L’avversario della quinta giornata di campionato per la Sampdoria è l’Hellas Verona. La squadra gialloblu non ha avuto un inizio di campionato facile, e non sembra nemmeno costruita per poter fronteggiare la Serie A. Il calendario non l’ha favorita, questo va sottolineato, ma anche nello scontro salvezza con il Crotone non è riuscita ad andare oltre lo 0-0. Napoli, Fiorentina e Roma hanno portato la cifra dei gol subiti a 11 in solo quattro partite disputate: sintomo questo di una fragilità difensiva decisamente importante. La sua militanza in Serie B, nello scorso campionato, è stata di solo un anno: Fabio Pecchia è riuscito nell’impresa di riportare in A gli scaligeri dopo una stagione. Nel girone di andata l’Hellas si laureò campione d’inverno, mentre fu meno esaltante la seconda metà della stagione. Il calo progressivo di risultati e la crescita della SPAL le fecero perdere il primato in classifica, ma arrivò lo stesso la promozione in A.

In sede di calciomercato la squadra non sembra essersi rafforzata. Penalizzante è stato il caso Cassano, seguito a ruota da quello che ha coinvolto il tecnico Fabio Pecchia e il capitano degli scaligeri Giampaolo Pazzini. Cassano – per sua stessa ammissione – non aveva intenzione di lottare per la salvezza, e ha abbandonato la squadra nel bel mezzo del ritiro. Successivamente il caso Pazzini, scoppiato ad inizio stagione, non ha aiutato certo alla coesione nello spogliatoio: Pecchia ha negato l’esistenza di problemi con il Pazzo, ammettendo però che le sue valutazioni tecniche lo abbiano sempre portato a non schierarlo. Una situazione strana, considerando che il merito della recente promozione vada attribuito proprio all’ex blucerchiato, autore di ben 23 gol durante la passata stagione.  I problemi di sterilità offensiva si aggiungono a quelli in difesa: Samuel Souprayen è stato espulso nel corso della gara con la Roma e non potrà quindi affrontare la Sampdoria domani sera, mentre rimane in dubbio l’impiego di Alex Ferrari, alle prese con un problema alla caviglia che potrebbe spingere Pecchia a far esordire Antonio Caracciolo.

Per trovare gli ultimi gol segnati dall’Hellas in una partita ufficiale contro la Sampdoria, bisogna risalire al 2013: Juanito Gomez e Luca Toni sono gli ultimi due marcatori. Per tre volte il Verona è partito con un punto nelle prime quattro gare di campionato, e in ogni occasione la stagione è terminata con la retrocessione in Serie B. Il giocatore più pericoloso della formazione attuale è indubbiamente Daniele Verde, che ha già fatto centro contro la Samp; Pazzini, che dovrebbe partire titolare, incredibilmente non ha mai messo il pallone in rete contro la sua ex squadra; da non sottovalutare Miose Kean, talentuoso attaccante classe 2000 in prestito dalla Juventus. Lee Seung-Woo, il gioiello coreano di cui tanto si è parlato, dovrebbe partire dalla panchina, e non è scontato un suo ingresso contro i doriani. Pecchia dovrà assolutamente fare risultato, altrimenti quella di domani sera potrebbe essere la sua ultima gara sulla panchina del Verona.