«I tifosi della Sampdoria hanno incendiato la mia auto». Ma è bluff

Sampdoria Marcellini
© foto www.imagephotoagency.it

Il post della giornalista Susanna Marcellini contro i tifosi della Sampdoria ha fatto discutere: pochi giorni dopo è stato svelato il mistero

«È accaduta una cosa incresciosa. La mia Ford Ka è stata data alle fiamme da alcuni tifosi, cosi si sono firmati, solo perché ho preso le difese del presidente Ferrero, affermando che non trovo giusto quello che sta succedendo a Genova. Vergognatevi». Con questo post su Twitter del 25 settembre scorso la giornalista romana Susanna Marcellini ha denunciato un atto vandalico ai suoi danni.

L’accusa era rivolta ai tifosi della Sampdoria, che però hanno immediatamente voluto far luce sulla vicenda che presentava sin da subito molti lati oscuri. Dopo numerose richieste di spiegazioni, la Marcellini ha fatto recapitare una foto che mostrava gli interni danneggiati di una vettura. A smentire la sua tesi, tuttavia, è stata una ricerca per immagini su Google. Le immagini risalivano a un articolo pubblicato nel 2016.