Iachini giura amore alla Samp: «Il nostro rapporto sarà eterno»

iachini sassuolo
© foto Valentina Martini

Il tecnico del Sassuolo ritrova da avversario la sua Sampdoria, con cui condivide la straordinaria promozione in Serie A

«Affrontare la Sampdoria è sempre un’emozione particolare per i rapporti che mi legano a questa società e tutto l’ambiente, con la tifoseria c’è sempre grande affetto. Però è chiaro che ci siano dei punti in palio e ovviamente ognuno debba giocare per cercare di farli». Il cuore conta, ma fino a un certo punto. Domenica Beppe Iachini e la Sampdoria si incontreranno nuovamente da avversari per tentare la svolta definitiva in questo finale di stagione, con il Sassuolo ancora alla ricerca della salvezza matematica in Serie A. E sì, proprio quella massima serie che aveva accolto a braccia aperte il tecnico prima di essere scaricato dalla società doriana senza ottenere l’opportunità di confermare sul campo il suo valore. Ciò, tuttavia, non ha mai intaccato il rispetto reciproco che tuttora persiste: «Per la Sampdoria, tutto l’ambiente, la tifoseria per quello che mi hanno dato e ho ricevuto, io e il mio staff abbiamo sempre cercato di dare il massimo, sicuramente abbiamo fatto un’impresa perché da come siamo partiti, ribaltare tutta una situazione da negativa a esaltante è stata una cosa che mi rimarrà nel cuore e ricorderò per tutta la vita non solo come professionista, ma come uomo».

«La Sampdoria è una pagina bellissima della mia carriera e della mia vita, il mio rapporto con la Sampdoria rimarrà eterno per tutto quello che abbiamo vissuto insieme. Con il gruppo e con l’ambiente c’era stato un rapporto di stima fin da subito e pian piano tutti hanno cominciato a crederci un po’ di più. Se non ci avessi creduto, non sarei venuto. Fu una cosa miracolosa, la squadra aveva un cuore grande e giocava anche un buon calcio. Giampaolo sta facendo un ottimo lavoro, ha dato continuità al lavoro in questi due anni. Molti giocatori sono arrivati, altri se ne sono andati ma hanno saputo mantenere la stessa identità e non gettare al vento quanto fatto nell’ultimo periodo. Ci sono ragazzi di ottimo livello ed è chiaro che con loro Giampaolo ha fatto un bellissimo lavoro, di questo ne stanno raccogliendo i frutti un po’ tutti: società, staff tecnico e squadra», conclude Iachini ai microfoni di Primocanale.