Il dolore di Palombo per Genova: «È stata una tragedia pesante per tutti»

© foto A Tutta Samp

Palombo torna sulla tragedia del ponte Morandi: «Genova si è sempre rialzata: è bella e piena di risorse»

Angelo Palombo si sente un vero genovese. Arrivato nel capoluogo ligure nel lontano 2002, l’ex capitano della Sampdoria ha legato la sua carriera e la sua vita a Genova. Il disastro del ponte Morandi lo ha profondamente colpito, come commenta ai microfoni di SkySport: «Tragedie così sono difficili da spiegare e soprattutto da accettare. Mi dispiace tantissimo per le famiglie, per la città, per tutti, anche per noi genovesi acquisiti. È stata una tragedia pesante per tutti. Genova si è sempre rialzata, perchè è una bellissima città piena di risorse. Mi ha accolto nel lontano 2002 come ospite, ora posso dire di essere quasi genovese. Con Criscito ho parlato il giorno dei funerali e cercheremo di fare il più possibile per aiutare tante persone».

Articolo precedente
Giampaolo non fa paragoni: «Ogni campionato è diverso. Vi parlo dei nuovi»
Prossimo articolo
jankto SampdoriaUdinese-Sampdoria, i convocati: Tavares resta a casa