Il Milan su Asamoah: Strinic, il tuo posto è a rischio

strinic sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan, che ha già l’accordo con Strinic, punta anche Asamoah: per il croato si profila la panchina o, in alternativa, l’immediata cessione

Il Milan, per la prossima stagione, ha deciso di puntare sui parametri zero per rinforzare e puntellare la propria rosa. In quest’ottica si spiegano le operazioni che porteranno a Milano Reina e Strinic. Il difensore della Sampdoria, in scadenza di contratto a giugno – in quanto i blucerchiati in estate avevano ereditato l’accordo vigente fra il croato e il Napoli -, firmerà con i rossoneri un triennale da circa 2 milioni di euro, una cifra richiesta a suo tempo anche ai blucerchiati, ma che la dirigenza doriana si era rifiutata di concedere al terzino.

Ma il Milan, oltre che su queste due situazioni di mercato praticamente chiuse si sta muovendo su un altro giocatore in scadenza di contratto, Asamoah della Juventus: il ghanese, vero e proprio jolly in grado di fare la mezz’ala e il terzino sinistro, rappresenta un pezzo pregiato sul mercato degli svincolati, e per il momento avrebbe rifiutato le avances dei rossoneri. Tuttavia, la volontà del club di Via Turati è evidente: acquistare un altro terzino che possa giocarsi il posto con Rodriguez. Quale sarà allora il destino di Strinic? Un’eterna panchina o, addirittura, un’immediata cessione? Prospettive alle quali, forse, il terzino croato non aveva pensato quando ha presentato le proprie esose richieste alla Sampdoria per poi accordarsi con il Milan. Il suo futuro in rossonero sembra iniziare in modo alquanto grigio.