Sampdoria, Bonazzoli: «Non sono forte ora, non ero scarso prima»

sampdoria bonazzoli
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Bonazzoli è cambiato: «Ho svoltato con la testa. Conta più il lavoro del talento»

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE

Che la scorsa estate fosse tornato alla Sampdoria con un altro spirito, si era notato fin dai primi giorni di ritiro a Ponte di Legno. La conferma è arrivata anche in campo, dove finalmente quest’anno Federico Bonazzoli è riuscito a ritagliarsi un po’ di spazio.

«Non ero scarso l’anno scorso e non sono forte adesso, ma non nego che qualcosa sia cambiato in me. Ho capito che la passione e il talento contano – spiega a Il Secolo XIX – ma conta moltissimo il lavoro che fai. Quest’anno non volevo sbagliare, sono consapevole che c’è ancora tanto da fare ma penso di aver svoltato con la testa».