Il “Pazzo” ritrova il gol

© foto www.imagephotoagency.it

Milan 5 – Chievo 1, così si è concluso il primo anticipo della 11.a giornata del campionato di serie A. Alla sagra del gol ha partecipato anche Giampaolo Pazzini che ha siglato il quinto gol per i rossoneri chiudendo definitivamente la partita. L’ex attaccante blucerchiato non segnava da molto tempo, forse troppo e si sa che per una punta i gol sono di vitale importanza. Il “Pazzo” nel post partita si è confidato ai microfoni di “Milan Channel” dicendo che: “Un gol per un attaccante è sempre importante, era passato troppo tempo. È vero che la società e i tifosi mi hanno dato sempre affetto, ma volevo ripagarli anche sul 5 a 1”. L’attaccante del Milan sale così a quattro gol nella classifica dei marcatori, dopo che alla prima da titolare contro il Bologna aveva messo a segno una tripletta. Pazzini continua dicendo: “Quando non si riesce a segnare bisogna sempre pensare di aiutare la squadra, questa sera sono stato ripagato con il gol. Dal rigore di Bologna non mi fischiano più niente…” . Forse era stato proprio quel rigore, per la verità molto dubbio, a lanciare una “maledizione” a Pazzini, che ora è ritornato al gol e spera di rifarlo molte altre volte, proprio come faceva con la Samp.

Articolo precedente
Sampdoria – Atalanta, le probabili formazioni
Prossimo articolo
Indiscrezione – Occhi blucerchiati su un giovane per la porta: ecco di chi si tratta