Il retroscena di Petagna: «Ho pianto e sono andato alla Samp»

Petagna Spal Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Petagna svela un retroscena del suo passato: il passaggio dal Milan alla Sampdoria e le lacrime

Andrea Petagna è sicuramente uno dei fautori della salvezza della Spal, grazie ai sedici gol segnati in campionato. L’attaccante, che ha militato anche nella Sampdoria nella stagione 2013/14 collezionando solo tre presenze, ha svelato un retroscena sul passaggio ai blucerchiati: «È successo quando avevo 17 anni, dovevo compierne 18, ero in ritiro con il Milan di Allegri. Adriano Galliani, che è stato quasi un secondo padre per me negli anni a Milano, mi aveva promesso che sarei rimasto in prima squadra ma l’ultimo giorno di mercato comprarono Matri e io, pur di non tornare in Primavera, decisi di andare alla Sampdoria. Come un bambino al quale hanno tolto un sogno, ho pianto».