Indagine De Laurentiis: la posizione della FIGC

cosimo sibilia figc
© foto www.imagephotoagency.it

Il vicepresidente della Figc è intervenuto sulla notizia di una possibile indagine nei confronti di Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli

Sulla questione della possibile indagine nei confronti di Aurelio De Laurentiis, è intervenuto anche il vicepresidente della Figc Cosimo Sibilia a Punto Nuovo Sport Show. Spiega Sibilia: «La situazione di De Laurentiis ci ha sorpresi perché lui è un uomo estremamente scrupoloso sulla salute, e poi la società ha affrontato la tragedia Covid-19 in maniera puntuale, rigorosa e severa. Ho ricevuto una telefonata poco fa, Vigorito ha avuto l’esito del tampone: è negativo. Menomale che, al momento, non abbiamo ulteriori contagi, spero anche anche gli altri che hanno effettuato il tampone siano negativi al test».

LEGGI ANCHE – Coronavirus Serie A: l’esito degli esami di Lotito e Vigorito

E ancora, Sibilia conclude con un augurio al patron del Napoli: «Speriamo che Aurelio possa rimettersi quanto prima. Inchiesta? Ho letto anche di questo, di un approfondimento in merito a ciò che si è verificato, ma non ho notizie per adesso. Chiaramente ci sono delle leggi da osservare e tutti sono tenuti a dare un contributo formale, oltre ad essere responsabili. Controlli in aeroporto? Bisognerebbe conoscere bene la situazione. Io vado al Parlamento, ad esempio, mi controllano sempre la temperatura».