Inghilterra-Italia, le probabili formazioni: panchina per Ferrari

ferrari sampdoria
© foto Valentina Martini

Inghilterra-Italia è l’ultimo impegno prima del rompete le righe: per Ferrari si profila nuovamente un match dalla panchina

Dopo la sconfitta per 2-0 contro l’Argentina, l’Italia – nella cornice del “Wembley Stadium” – affronterà, stasera alle ore 21.00, l’Inghilterra. Qualche cambio è in programma, anche obbligato da esigenze fisiche, ma nessuna rivoluzione perché Luigi Di Biagio resta convinto della strada intrapresa. Per il tecnico dell’Under 21 potrebbe essere l’ultima panchina azzurra, a giugno – per l’amichevole, prima dei mondiali, che l’Italia giocherà contro l’Olanda, la Federcalcio dovrebbe aver già svelato il nome del nuovo tecnico della nazionale. Alla vigilia della sfida odierna il tecnico azzurro conferma che ci saranno solo cinque possibili cambi, uno dei quali riguarderà il portiere – fuori Buffon dentro Donnarumma – e parte della difesa – gli esterni, fuori De Sciglio e Florenzi dentro Darmian e Zappacosta -.

Le altre modifiche riguarderanno il reparto offensivo quindi niente da fare per il blucerchiato Ferrari che, con tutta probabilità, vedrà la gara nuovamente dalla panchina. Di Biagio per la coppia dei centrali sembra voler confermare il capitano del Milan – e della Nazionale – Bonucci e il bianconero Rugani che già avevano disputato la gara contro l’Argentina. Gli altri cambi saranno effettuati a centrocampo con Pellegrini in vantaggio nei ballottaggi per una maglia da titolare al pari di Cristante, mentre Verratti verrà confermato. In attacco infine, il tecnico ad interim potrebbe preferire Belotti e Candreva confermando invece Insigne.

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Rugani, Darmian; Pellegrini, Cristante, Verratti; Candreva, Belotti, Insigne. Allenatore: Luigi Di Biagio

INGHILTERRA (3-4-3):
Pickford; E. Dier, Stones, J. Gomez; Walker, Livermore, Henderson, A. Young; Lallana, Vardy, Alli. Allenatore: Southgate