Inter, Zenga traghettatore per il dopo De Boer?

zenga sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Clamorosa ipotesi di mercato in casa Inter: l’ex Walter Zenga sulla panchina nerazzurra come traghettatore in attesa del Cholo Simeone

Le ultime esperienze fra Sampdoria Wolverhampton non sono andate al meglio per Walter Zenga, esonerato dai lupi qualche settimana fa a seguito degli scarsi risultati ottenuti dalla squadra nella Championship. In casa Inter però, proprio la Samp ha scoperchiato il vaso di Pandora, portando la società a dover cambiare allenatore a seguito della settima sconfitta in 14 uscite stagionali, decisamente troppe per una società che punta all’ingresso in Champions League.
PRIMA ZENGA, POI SIMEONE? – Ed è qui che la storia inizia a farsi interessante: i nerazzurri sono alla ricerca di un nuovo allenatore, un profilo particolare: uno che sia capace di dare qualcosa alla piazza ma che abbia al contempo un nome conosciuto all’estero, in particolare in Oriente dove tutta la dirigenza interista è di stanza. Il nome in pole position è quello di Stefano Pioli ma fuori dai confini italici l’ex tecnico della Lazio è un nome poco conosciuto, ed è per questo che l’Inter sta temporeggiando. Il vero sogno dei nerazzurri sarebbe quello di arrivare nella prossima stagione a Diego Pablo Simeone, che potrebbe lasciare a fine stagione l’Atlético Madrid dopo tanti anni. Per arrivare al Cholo, l’attuale allenatore dovrebbe assumersi il ruolo di traghettatore e non tutti sono disposti ad accettare questo incarico. E secondo quanto riportato da SocialFC.it, l’ipotesi di un Zenga traghettatore in attesa del Cholo sta sempre più prendendo piede nella testa del presidente Zhang Jindong: il nome dell’ex tecnico blucerchiato intriga per il suo profilo internazionale e per il ruolo di bandiera nerazzurra, tanto che nelle scorse ore ci sarebbe stato anche un primo contatto per sondare il terreno. Si attendono interessanti sviluppi, per quella che potrebbe essere una trattativa clamorosa.