Connettiti con noi

Gli Ex

Mancini: «Playoff mondiali? Ne avrei fatto a meno. Mi fido dell’Italia»

Pubblicato

su

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato a margine della presentazione del progetto per lo stadio Franchi

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato a margine della presentazione del progetto per lo stadio Franchi. Ecco le dichiarazioni dell’ex attaccante della Sampdoria.

GUERRA RUSSIA-UCRAINA – «La situazione è drammatica, lo sport solitamente unisce e non divide, può aiutare, però il momento è molto difficile soprattutto per il popolo ucraino. Cerchiamo di fare qualcosa anche per loro. Credo anche in Russia la maggior parte delle persone sia contro la guerra e ciò che sta succedendo. A pensarci si crede che non sia vero, difficile per tutti quanti».

STADIO FRANCHI – «A Firenze c’è uno stadio che fa parte della storia ma può essere rinnovato e preso da esempio anche per altre città d’Italia. Di questo ne beneficerà per prima la Fiorentina, il pubblico caloroso di Firenze così vicino può portare solo cose positive».

SPAREGGI MONDIALI – «Ci siamo complicati le cose da soli, sappiamo che abbiamo la qualità per accedere al Mondiale. La prima partita sarà forse anche più difficile. Giocheremo a Palermo, col pubblico vicino, e penso andrà bene. Mi fido dei ragazzi, sono ottimista ma so che saranno dieci giorni duri e difficili. Avremmo voluto fare a meno di arrivare fin qui. I nomi li sto valutando, in questo momento della stagione è importante la condizione fisica. Non saranno al 100% e questo va valutato».