Jach alla Sampdoria, Boniek smentisce: «Tutte stronzate»

boniek
© foto www.imagephotoagency.it

Jach alla Sampdoria, operazione ben avviata e ad un passo dalla conclusione, ma Boniek smentisce: «Non è vero, è un’assurdità»

Ieri pomeriggio la notizia è arrivata a ciel sereno: la Sampdoria, che sembrava immobile sul mercato in attesa di cedere gli esuberi, ha piazzato il primo colpo in entrata, assicurandosi le prestazioni di Jaroslaw Jach, difensore centrale classe ’94. Un’operazione condotta in gran segreto dalla dirigenza blucerchiata, resa nota dalla stampa solo a strette di mano avvenute, o quasi. Sebbene le principali testate d’informazione sportiva abbiano confermato l’operazione, è arrivata però una smentita di un certo peso, proveniente da nientemeno che Zbigniew Boniek, presidente della Federcalcio polacca.

Ad un giornalista che gli chiedeva cosa ne pensasse dell’approdo di Jach a Genova, l’ex centrocampista ha risposto molto seccamente: «Ma è una stronzata. Non mi sembra che la Sampdoria fosse interessata». Ad un altro utente che riportava la notizia dell’arrivo imminente del difensore alla Samp, Boniek ha poi risposto sulla falsariga del primo commento: «Ancora una volta, ripeto, assurdità completa». Tuttavia, gli indizi di mercato portano a ritenere davvero chiusa l’operazione, anche se il presidente della Federcalcio polacca ha voluto mantenere un basso profilo: se nei prossimi giorni uscirà l’ufficialità dell’operazione, anche Boniek sarà costretto a ricredersi sulla veridicità di queste voci.

1. Jach-Sampdoria, Boniek smentisce

2. Jach-Sampdoria, Boniek smentisce

3. Jach-Sampdoria, Boniek smentisce

4. Jach-Sampdoria, Boniek smentisce