Connettiti con noi

News

Napoli Juve e quel rigore non dato a Damsgaard. Il caso

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Napoli Juve ruota tutta attorno al fallo da rigore di Chiellini su Rrahmani: Doveri non vede, il VAR provvede. Episodio analogo in Sampdoria Milan che non fu sanzionato

Napoli-Juve ruota intorno a un episodio decisivo: al 28esimo minuto di gioco la squadra di Gattuso batte una punizione, il pallone arriva al centro dell’area e Chiellini, saltando, allarga il braccio colpendo in volto Rrahmani. A Doveri sfugge l’episodio ma viene prontamente chiamato al VAR da Valeri. Controllate le immagini l’arbitro concede il calcio di rigore.

Un rigore che farà discutere dato che in molti altri episodi simili il metro di giudizio tenuto è stato diverso. Anche la Sampdoria è stata vittima di una situazione analoga, nel match disputato al Ferraris contro il Milan. Il fallo, identico, di Romagnoli su Damsgaard, come precisato anche dall’ex arbitro Mauro Bergonzi ai nostri microfoni, non venne nemmeno visualizzato al VAR: «L’episodio più grave della partita è il mancato calcio di rigore a favore della Sampdoria per la sbracciata di Romagnoli ai danni di Damsgaard. È inequivocabile e il VAR doveva intervenire».