Connettiti con noi

Avversari

Genoa in crisi, Shevchenko: «Derby con la Sampdoria? Dicono sia particolare»

Pubblicato

su

Shevchenko, allenatore del Genoa, ha parlato al termine del match contro la Juventus: le sue dichiarazioni in vista del derby con la Sampdoria

Andriy Shevchenko, allenatore del Genoa, ha parlato al termine del match contro la Juventus. Le sue dichiarazioni in vista del derby con la Sampdoria.

PARTITA – «Abbiamo cercato di esserci dentro. Oggi ci siamo impegnati, ma era difficile perché abbiamo cambiato molto. Le assenze sono pesate tanto su di noi. Non abbiamo creato nulla, ma nel secondo tempo potevamo fare qualcosa in più».

MODULO – «Ora abbiamo deciso di fare così, i giocatori sono questi. Non riusciamo a recuperare nessuno. Abbiamo perso giocatori importanti come Rovella, Sturaro e Badelj. Vediamo domani se qualcuno rientra, poi iniziamo a pensare al derby cercando di fare il massimo».

MANCATI MIGLIORAMENTI – «Abbiamo provato a parlare con gli attaccanti. Qualche tentativo c’è stato, ma nel primo tempo abbiamo fatto fatica subendo la pressione degli avversari. Facciamo fatica a salire, Ekuban e Bianchi ci hanno provato ma hanno poca esperienza, soprattutto il secondo che ha fatto solo qualche presenza. C’è da lavorare per migliorare, ma comunque qualche schema abbiamo provato a metterlo per infastidire la Juve».

SALVEZZA – «Aspettiamo che tornino i giocatori importanti. Le loro assenza su di noi pesano veramente tanto, speriamo di recuperarli per migliorare in qualità».

PANDEV – «Cerchiamo di gestirlo. Vedremo come sta prima del derby, poi decideremo, iniziamo già a pensarci».

DERBY – «Dobbiamo crederci. Sapevamo che il calendario sarebbe stato difficile, poi c’è stata anche una situazione infortunati che ci ha penalizzati. Dobbiamo compattarci e aiutarci a vicenda per andare avanti».

SENSAZIONI – «Sarà il mio primo derby a Genova, vedremo. Per ora ho sentito tanti che parlano di una partita particolare».