Karembeu a cuore aperto: «Samp, non posso dimenticarti»

karembeu sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Samp Karembeu non dimentica Genova: «Seguo sempre i blucerchiati. Bisogna aiutare le famiglie delle vittime del ponte»

Ha giocato con la maglia della Sampdoria dal 1995 al 1997 prima di trasferirsi al Real Madrid, ma nonostante il tempo passato in Liguria non sia stato troppo, Christian Karembeu è rimasto affezionato a Genova e al mondo Samp in generale. Lo conferma lo stesso ex centrocampista, intervistato da Rai Sport: «Seguo sempre i blucerchiati, sono la squadra che mi ha fatto conoscere a tutto il mondo calcistico – ha ammesso il francese –, poi sono andato al Real Madrid ma non posso dimenticare la Samp. Ho visto, purtroppo, il dramma della caduta del ponte, vorrei mandare un abbraccio a tutte le famiglie delle vittime. Se potremo aiutarle grazie al calcio – ha concluso Karembeu –, lo faremo sicuramente».

Articolo precedente
piatek defrelPiatek-Defrel, la lotta continua. Gli agenti: «Spara come Lucky Luciano»
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaFerrero si tiene stretto Giampaolo: si va verso il rinnovo